Quotazioni Immobili Residenziali

Il mercato immobiliare di Forlì e provincia è in crescita: si conferma anche tra 2015 e 2016, infatti, il trend al quale si era già assistito tra 2014 e 2015 (+9,3%), con il numero di transazioni portate a termine in crescita del 16,4%. Ancora migliore il mercato del solo comune di Forlì in cui la crescita nell’ultimo biennio è stata del 19,8% (a fronte di un aumento tra 2014 e 2015 del 2,7%). Questa crescita è dovuta anche ad un calo nel prezzo medio degli immobili in vendita: se tra Febbraio 2015 e Febbraio 2016 vi era stato un aumento da 1.554 €/mq a 1.614 €/mq, nel medesimo mese del 2017 si registra un’inversione di marcia e un nuovo calo fino a 1.577 €/mq.

Attraverso i dati studiati e analizzati dal nostro portale, è possibile dare un’idea della composizione generale dell’offerta nel comune di Forlì: come di norma accade, la tipologia di immobile residenziale della quale si registrano il maggior numero di annunci di vendita è l’appartamento con due camere da letto, seguito, con un certo distacco dall’appartamento con una camera da letto; per quanto riguarda gli affitti le prime due posizioni di questa particolare classifica vanno invertite con un distacco decisamente minore.

Nella tabella seguente (Tab. 1) riportiamo la percentuale di annunci suddivisi per le varie tipologie di immobili più richiesti, sia in vendita che in affitto. I costi medi di vendita e di affitto, suddivisi per zone del comune, verranno poi analizzati di seguito, attraverso i dati dell’OMI , l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Di seguito riportiamo schematicamente i costi medi minimi e massimi di vendita di abitazioni civili, in €/mq, nelle 5 diverse zone in cui l’Agenzia delle Entrate divide il comune di Forlì, e per le medesime zone i valori medi minimi e massimi di affitto della stessa tipologia di immobile residenziale.

Zona Centrale B3 – Centro Storico:
Compravendita: tra i 1.550 €/mq e i 2.000 €/mq;
Locazione: tra i 6 €/mq/mese e i 7,4 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C1 – Porta Schiavonia, Viale V. Veneto, Stazione, Musicisti, Grandi Italiani, Bussecchio, Ca’ Ossi, Parco Urbano, Porta Ravaldino:
Compravendita: tra i 1.450 €/mq e i 1.950 €/mq;
Locazione: tra i 5,4 €/mq/mese e i 7,1 €/mq/mese.

Zona Periferica D2 – Pieveacquedotto, San Giorgio, Coriano:
Compravendita: tra i 1.475 €/mq e i 1.800 €/mq;
Locazione: tra i 5,3 €/mq/mese e i 6,55 €/mq/mese.

Zona Periferica D3 – Ronco, Carpena, San Martino in Strada, Grisignano, Vecchiazzano:
Compravendita: tra i 1.575 €/mq e i 1.975 €/mq;
Locazione: tra i 5,8 €/mq/mese e i 7,65 €/mq/mese.

Zona Periferica D4 – Ospedaletto, Pianta, Foro Boario, Cava, Romiti:
Compravendita: tra i 1.550 €/mq e i 1.900 €/mq;
Locazione: tra i 5,5 €/mq/mese e i 7 €/mq/mese.